...

La Polizia Locale Reno Galliera ha dovuto utilizzare due furgoni per recuperare le piante di cannabis sequestrate e trasportarle fino al luogo scelto per la loro custodia, dove verranno conservate fino alla conclusione delle analisi disposte dalla Procura della Repubblica di Bologna. Su di un veicolo sono state trasportate le piante già recise e in via di essicazione e sull’altro quelle ancora piantumate in attesa dello sviluppo delle infiorescenze poi destinate alla produzione della marijuana, sradicate da terra e, appunto, sequestrate.


...

Nell’ambito di mirati servizi avviati d’intesa con la Procura della Repubblica di Bologna, volti a contrastare il rischio di introduzione all’interno di istituti carcerari di vari apparecchi di comunicazione telefonica, nei giorni scorsi, la Squadra Mobile ha acquisito notizia dell’arrivo dall’estero di un cittadino straniero incaricato di introdurre abusivamente presso la locale Casa Circondariale, per il tramite di un drone radiocomandato, più apparati telefonici destinati a consentire ai detenuti l’intrattenimento di contatti anche di natura telematica, in violazione alle disposizioni legislative in materia.


...

Vedersi esibire da un egiziano una patente bulgara farebbe probabilmente insospettire chiunque. I successivi approfondimenti condotti dagli agenti della Polizia Locale Reno Galliera hanno confermato il sospetto che qualcosa non quadrasse. Il documento, sebbene di apparente buona fattura, presentava infatti alcune caratteristiche non corrispondenti a quelle originali ed era stato abilmente falsificato.




...

La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Bologna, nell’ambito di una serie di servizi d’iniziativa svolti nel mese di agosto, ha proceduto al sequestro di oltre dodicimila prodotti di vario genere privi dei requisiti di conformità e sicurezza, in un ipermercato appartenente ad un noto gruppo commerciale emiliano con sede a Castenaso, fraz. Villanova.


...

Nella giornata del 05 settembre alle 16 circa, la Volante del commissariato San Francesco veniva inviata presso il supermercato in via della Liberazione in quanto i dipendenti riferivano che, un giovane marocchino sui 23 anni stava tentando di asportare della merce e, una volta scoperto, minacciava alcuni di loro.



...

6 arrestati, 24 indagati, oltre 3.000 persone controllate, 20 violazioni amministrative contestate, 3 tonnellate di rifiuti ferrosi sequestrati, 17 veicoli controllati e 36 treni scortati, sono questi i risultati dell’attività del Compartimento Polizia Ferroviaria per l’Emilia-Romagna nell’ultima settimana, che ha visto impegnate sull’intero territorio regionale 260 pattuglie della Polizia di Stato.



...

Nella mattinata del 22 luglio, nell’ambito di un’attività coordinata dalla Procura della Repubblica di Bologna nella persona del Sostituto Procuratore dr. Massimiliano Rossi, la Squadra Mobile di Bologna ha tratto in arresto un pregiudicato bresciano, 34enne, in esecuzione dell’Ordinanza di Applicazione della Misura Cautelare degli Arresti Domiciliari emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Bologna per il reato di estorsione e rapina aggravata ai danni di una coppia di anziani.


...

Nell’ambito di una vasta operazione convenzionalmente denominata “SPEED”, i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bologna hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misure cautelari emessa del G.I.P. del locale Tribunale - Dott.ssa Francesca ZAVAGLIA, consistente nell’arresto in carcere di 3 persone, di cui 2 coniugi domiciliati in provincia di Salerno, e nel sequestro preventivo di 11 società e beni per un valore complessivo di oltre 50 milioni di euro.


...

Nel decorso fine settimana, all’esito di servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere e delle violazioni delle norme tese al contenimento del covid-19, disposto dalla compagnia di Cesenatico nel territorio di competenza e svolto attraverso l'impiego di più pattuglie stazioni dipendenti e N.O.RM, sono stati denunciati in 5 in stato di libertà per il reato di “guida in stato di ebbrezza alcolica”.




...

Mercoledì 9 giugno, personale della Squadra Mobile di Bologna, nell’ambito di specifici servizi mirati alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio e, in particolare, dei furti di orologi preziosi mediante l’utilizzo della c.d. tecnica dell’abbraccio, ha proceduto all’esecuzione del fermo di indiziato di delitto nei confronti di un uomo ed una donna, entrambi cittadini rumeni, V.L. 49enne, nato in Romania e V.D. 29enne, nata in Germania.


...

Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bologna, nell’ambito dell’attività di prevenzione e repressione del fenomeno della contraffazione e, in particolare, della reprografia illecita, consistente nella copia abusiva di opere editoriali, hanno avviato una mirata attività di intelligence individuando diverse copisterie, concentrate prevalentemente nella zona universitaria di Bologna.


...

La notte tra lunedì e martedì verso le 2.20, la volante del commissariato due torri transitando in via Alessandrini ha notato un uomo, già conosciuto agli operanti per svariati precedenti di polizia in materia di detenzione di stupefacenti e reati contro il patrimonio. I militari hanno deciso quindi di sottoporlo a controllo preventivo il quale ha dato esito positivo.








...

Nel corso dei controlli finalizzati al rispetto della normativa sulla corretta gestione dei rifiuti, i Carabinieri Forestali di Monterenzio hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Bologna sette persone resesi responsabili, a vario titolo, di violazioni al Testo Unico Ambientale.








...

Nel corso della sera dello scorso 17 marzo, nell’ambito di un’intensa attività d’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Bologna, la Squadra Mobile di Bologna ha eseguito un fermo nei confronti di una donna trovata in possesso di una grande quantità di ori e gioielli e duemila euro in contanti, nascosti nella camera di un albergo di Bologna, risultati essere il bottino di una truffa ai danni di un’anziana donna avvenuta poche ore prima.


...

Nel corso di un’indagine, durata alcuni mesi, la Squadra Mobile della Questura di Bologna, coordinata dalla locale Procura della Repubblica, nella persona del Sost. Proc. Dott.ssa Gabriella Tavano, ha ricostruito un’attività di vera e propria casa di prostituzione, svolta all’interno del centro massaggi, a Bologna nel quartiere Corticella, gestito da M. L. e T. D. S. originarie della Romania e con precedenti per reati in materia di prostituzione, attualmente indagate per esercizio di casa di prostituzione.