Sappe denuncia: atti vandalici contro sede Anppe, già in passato oggetto di scritte offensive

2' di lettura 02/05/2021 - Vile atto intimidatorio contro la sede della Sezione bolognese dell'Associazione Nazionale Polizia Penitenziaria ANPPE in via Ferraresi a Bologna (da tempo attiva sul territorio comunale e regionale emiliano-romagnolo); ignoti hanno infatti danneggiato le vetrate delle porte di accesso al locale.

"Si tratta di un nuovo attacco alla struttura dell'Associazione Nazionale Polizia Penitenziaria che, in effetti, già nei mesi passati era stata bersagliata (in più occasioni) con scritte offensive sulla facciata della sede", commenta Francesco Campobasso, segretario nazionale per l'Emilia Romagna del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE. "Un altro attacco vigliacco e anonimo da parte di chi utilizza l'aggressione e la violenza contro la democrazia come strumento per affermare condotte criminali. Evidentemente c'è gente che non ha argomenti per discutere civilmente e pensa di assumere atteggiamenti delinquenziali che nulla hanno a che fare con il senso civico e la pacifica convivenza sociale. L'auspicio è che tali condotte possano essere represse con l'individuazione dei responsabili".

"La Polizia Penitenziaria di Bologna è stata oggetto di un vile atto intimidatorio. I danni procurati alla Sezione di Bologna dell'ANPPE sono un fatto gravissimo", dichiara Donato Capece, segretario generale del SAPPE". Esprimo, a nome del primo Sindacato del Corpo, vicinanza e solidarietà al personale di Polizia Penitenziaria bolognese, in servizio ed in quiescenza, e confidiamo che le indagini possano assicurare alla giustizia gli autori del vile danneggiamo. La vita associativa dell'ANPPE si concretizza non solo nel doveroso e nobile impegno di tener viva la memoria di chi ha dedicato la propria esistenza al Paese ma orienta, altresì, l'attività quotidiana degli associati in preziose e meritorie opere di volontariato e di soccorso alla cittadinanza di Bologma, soprattutto in occasione di emergenze di protezione civile". Il SAPPE ricorda, infine, che tra le finalità dell'ANPPE, Associazione d'Arma, vi è proprio quella di "tutelare la memoria del Corpo e i valori che da sempre appartengono al glorioso disciolto Corpo degli Agenti di Custodia trasmessi al Corpo di Polizia Penitenziaria".


da Sappe
Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-05-2021 alle 19:58 sul giornale del 03 maggio 2021 - 111 letture

In questo articolo si parla di attualità, carceri, sappe, Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b1rW