Senza biglietto, aggrediscono la capotreno, denunciati due giovani bolognesi

2' di lettura 13/02/2021 - Nella serata di venerdì due giovani sono stati deferiti all’Autorità giudiziaria per violenza sessuale, minaccia a Pubblico Ufficiale, rifiuto di indicazioni sulle proprie generalità e interruzione di pubblico servizio.

I fatti sono avvenuti a bordo di un treno regionale proveniente da Venezia e diretto a Bologna dove, nei pressi della stazione di Ferrara, la capotreno ha chiesto l’intervento della Polizia in quanto durante il consueto controllo dei titoli di viaggio, i due ragazzi alla richiesta di esibire i ticket, di cui erano sprovvisti, prima l'avevano aggredita verbalmente e poi palpeggiata al fine di opporsi ad un atto del proprio ufficio.

La vittima ha indicato i due soggetti seduti nell’ultima carrozza e ha riferito che alla richiesta di declinare le generalità ed esibire un documento per la contestazione amministrativa, questi si erano rifiutari e avevano iniziato a manifestare un atteggiamento offensivo e minaccioso nei suoi confronti. Rinnovata la richiesta, gli stessi iavevao iniziato ad inveire ad alta voce e a fare apprezzamenti sulla persona, per poi intimorirla proferendo frasi minacciose “menomale che sei donna altrimenti le prendevi” “ potevi lasciare stare adesso te le bobbiamo proprie dare” e invitandola, come sfida, a chiamare la Polizia

Quindi uno dei due, descritto nei particolari agli agenti, l'aveva palpeggiata.

Gli Agenti, hanno invitato i due a scendere dal treno, per la loro identificazione e permettere la ripresa del servizio pubblico. Al termine delle formalità di rito i giovani, entrambi residenti nel bolognese, di 26 e 21 anni, e gravati, a vario titolo, da pregiudizi di polizia, sono stati denunciati in concorso per minacce a pubblico ufficiale, rifiuto di declinare le generalità e per l’interruzione di pubblico servizio, perché la sosta nella stazione di Ferrara ha provocato un ritardo di oltre trenta minuti al treno, mentre l’autore dell’improvvido gesto è stato anche deferito per violenza sessuale.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Ferrara.
Per Telegram cercare il canale @vivereferrara o cliccare su https://t.me/vivereferrara

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/vivereferrara/







Questo è un articolo pubblicato il 13-02-2021 alle 18:24 sul giornale del 15 febbraio 2021 - 124 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bNYR