Il Comune di Bologna avvia il procedimento di revoca delle autorizzazioni al pub Halloween

1' di lettura 12/02/2021 - Il Comune di Bologna ha notificato venerdì 12 febbraio, alla società Halloween Sas, titolare del pub Halloween di via Stalingrado 22/g, l’avvio del procedimento per la revoca del titolo autorizzativo e divieto di prosecuzione dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande.

Le premesse per l’avvio del procedimento ricordano le reiterate violazioni riscontrate dalle forze dell’ordine (19 verbali per il mancato rispetto di Dpcm e ordinanze sindacali relative al contenimento della diffusione del virus Covid-19) e il conseguente decreto del 13 novembre 2020 col quale la Questura ha sospeso le autorizzazioni per 15 giorni.

Poi la Prefettura ha sospeso l’attività per 24 giorni, fino al 5 febbraio 2021, ma il decreto e tutte le ordinanze sono state violate dal pubblico esercizio, tuttora sottoposto a sequestro preventivo dal 19 gennaio 2021. Di conseguenza il Comune di Bologna ha ritenuto di intervenire con la revoca delle autorizzazioni e il divieto di prosecuzione dell’attività. Entro dieci giorni dall’avvio del procedimento si possono presentare memorie scritte e documenti. Il termine per la conclusione del procedimento è di 30 giorni dalla notifica.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-02-2021 alle 20:15 sul giornale del 13 febbraio 2021 - 137 letture

In questo articolo si parla di attualità, bologna, comune di bologna, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bNRq