Orti comunali, aggiornate alla normativa vigente le modalità operative per l'accesso

orto 2' di lettura 28/07/2020 - Possibilità di accesso giornaliero e obbligo della mascherina solo se non è possibile mantenere la distanza di un metro dalle altre persone.

Il Comune di Bologna aggiorna nuovamente le modalità operative di accesso agli orti comunali alla normativa vigente. Le nuove modalità saranno valide fino a cessata emergenza e sostituiscono quelle in vigore da fine maggio scorso.

Le nuove modalità sono state individuate dal Comune d’accordo con i sei Quartieri della città che, secondo il Regolamento per la conduzione e la gestione dei terreni adibiti ad aree ortive, assicurano la gestione degli orti attraverso le associazioni e i centri sociali, che dunque dovranno assicurare il rispetto delle modalità di accesso, disporre le misure organizzative e di informazione per i frequentatori sulle nuove regole di comportamento.

Ecco le regole:

Gli spazi devono essere organizzati, per quanto possibile in ragione delle condizioni logistiche e strutturali, per evitare gli assembramenti e assicurare le misure di distanziamento interpersonale (almeno un metro tra una persona e l'altra).

Durante la permanenza all'interno dell'area destinata a orti deve essere obbligatoriamente indossata la mascherina di tipo chirurgico esclusivamente nel caso in cui non sia possibile garantire il distanziamento interpersonale, fatta eccezione che tra persone conviventi.

Devono essere sempre rispettate le distanze di sicurezza in ragione del distanziamento interpersonale.

È vietato lo scambio di attrezzi o prodotti se non preventivamente disinfettati.

Sono vietati gli assembramenti nei vialetti di collegamento tra gli orti e nelle zone comuni.

L'utilizzo dei servizi igienici comuni, dei padiglioni e delle aree per il ricovero degli attrezzi e di eventuali attrezzi comuni è strettamente subordinato alle misure di igienizzazione e disinfezione.

Ricordiamo infine che nel periodo estivo va rispettata l'ordinanza annuale sul risparmio idrico, che per le aree ortive vieta il prelievo dalle 10 alle 18.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-07-2020 alle 15:45 sul giornale del 29 luglio 2020 - 161 letture

In questo articolo si parla di attualità, bologna, comune di bologna, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/brPV