Pesaro: dolore a Morciola per la morte di Francesca, la 19enne deceduta a Bologna

Francesca Ricci 18/11/2015 - Non ce l’ha fatta Francesca Ricci, la studentessa 19enne di Morciola deceduta ieri a Bologna. Nonostante i soccorsi la ragazza è spirata prima di raggiungere l'ospedale.

Tragedia ieri a Bologna per una giovane studentessa pesarese. La ragazza, che da circa un anno frequentava la facoltà di Lettere Moderne all’Università di Bologna, si è sentita male all'interno della sua casa ma nonostante i repentini soccorsi la giovane è deceduta prima di raggiungere l'ospedale emiliano.

Una morte insolita e improvvisa, tanto che le autorità hanno disposto l'autopsia.

Sotto shock Morciola, il piccolo paese di Vallefoglia, dove Francesca abitava assieme al padre Giancarlo, dipendente di un'azienda di Lucrezia, alla mamma Daniela, insegnante a Vallefoglia e al fratello Alberto.

Dolore e sconcerto anche nella società di volley Polbottega dove Francesca aveva militato come giocatrice in serie D di cui è presidente suo padre Giancarlo

Giovedì sera, alle 18.30, si terrà il rosario, mentre venerdì alle 14.30 amici e parenti potranno dare l'ultimo saluto a Francesca nella chiesa di Morciola.





Questo è un articolo pubblicato il 18-11-2015 alle 14:16 sul giornale del 19 novembre 2015 - 486 letture

In questo articolo si parla di cronaca, bologna, vivere pesaro, lutto, morciola, vallefoglia, articolo, Francesca Ricci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqAV